.
Annunci online

  lucabagatin [ Blog di Luca Bagatin, utopico, utopista, scrittore e liberalsocialista mazzinian-repubblicano..."Et in Arcadia ego". Questo blog è dedicato alla memoria dell'attore Peter Boom (1936 - 2011), già per lungo tempo collaboratore di questo spazio web ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


EDIZIONI MEDITERRANEE
Margheritando il Cuore
M.
IL MIO LIBRO: Universo Massonico
IL MIO (secondo) LIBRO: Ritratti di Donna
Eduard Limonov
FRENTE TRANSVERSAL Peronista y Kirchnerista
Alianza Pais
FEMEN
Movimiento Evita
PATRICIA VEZZULI
Nathalie Cardone
DEBDEASHAKTI: la Dea che viene da Venere
Studio Stampa
FRENTE AMPLIO
Lettera e Spirito - Rivista di Studi Tradizionali
TRE EDITORI
Partido Socialista Unido de Venezuela
ISTITUTO JUAN DOMINGO PERON
La Vera Cronaca
SERENA MARZUCCHI
Ursula Davis Hula Hop
ARCHIVIO PERONISTA
Mattatoio N. 5
AMORE E LIBERTA' Official Website
Amore e Libertà Blog
Ilona Staller per Roma 2013
DEBDEASHAKTI
Ente Nazionale Protezione Animali
LAVINIA GUGLIELMAN
Massimilano Giannocco
FONDAZIONE "CHE" GUEVARA
Domenico Mazzullo
ASSOCIAZIONE MOANA POZZI
Francesca Veronica Sanzari
PARTITO DELL'AMORE
Partido Justicialista
LA GAUCHE MODERNE
Venexia Editore
ELENA OVECINA
Dignitas
MELAGIOLI
Il Gioco dell'Eroe by Gianluca Magi
ALAIN DE BENOIST
LA VOZ DEL SANDINISMO
PETER BOOM
Imperial Club
CAOS TRA LE PENTOLE
Book Crossing
ORLANDO
George Washington Masonic Memorial
ALDO GRITTI
Museo di Simbologia Massonica
LUIGI PRUNETI
Notiziario Massonico Italiano
ERICA MELARGO
Parti Radical (France)
C.L.I.P.S.A.S.
Venezolana de Television
RON PAUL 2012
Montichiari CONTRO GREEN HILL
LIBERILIBRI
Scaffale Massonico
ENRICA BONACCORTI
Editions Maconniques Castelli
ISTITUTO DI STUDI "LINO SALVINI"
IlSudEst
Grand Orient De France
EVO MORALES Presidente
Socrate 2000
L.I.C.E.
Metis Di Meo
SENTIERI REPUBBLICANI
Moreno Neri
MU'AMMAR GHEDDAFI
Evita Peron
Mouvement Européen pour la Démocratie Directe
Hugo Chavez
EDGARDO SOGNO
Ipertesto Edizioni
CARLO MANCOSU EDITORE
Bocca di strada
EROS E' LIBERAZIONE: Tinto Brass blog
Manfredi Pomar
FRANC MAçONNERIE MAGAZINE
Loggia Heredom 1224
GRAN LOGGIA D'ITALIA UMSOI
Regime Scozzese Rettificato
PSICOSINTESI
Rondò Veneziano
ILARIA DRAGO
Blog maçonnique d un jeune franc-maçon sur la Franc-Maçonnerie en France
PIER CARPI: UN MAESTRO
Secreta Magazine
BYE BYE BEAUTIFUL
Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici
QUATUOR CORONATI
SECRETA: il forum
CUATRO F Periodico del PSUV
Padre Anthony Elenjimittam
LA LETTERA G
FEDERAZIONE GIOVANILE REPUBBLICANA di Romagna
A.M.O.R.C.
Gruppo Studi Swedenborghiani
PORTOBELLO by Enzo Tortora
Hiram Blog
ALICE BAILEY
ROSSLYN CHAPEL
Gran Loggia Italiana
POLAR FRANC-MACON
BLOG DEL RITO DI YORK
Ho fatto SPLASH !
Delitti sotto la cenere by Nathan Gelb: il video
NATHAN GELB
Cagliostro e il Rito Egizio
MAURIZIO NICHETTI
Nuova Carboneria Italiana
RITO DI YORK
Un simpatico gioco McCain Vs Obama
DOVE ERAVAMO RIMASTI ?
Helena is Red
PAMELA SAINO
Ordine Iniziatico dei Cavalieri della Luce
LOGGIA 33
Per il Diritto ad una Morte Dignitosa
ENZO TORTORA
SATHYA SAI BABA Bhajans
Scuola Internazionale della Rosacroce d'Oro
LANFRANCO PALAZZOLO
Giovannino senza paura
ANGELO PEZZANA
ELENA ORLANDO
L'Italia è la mia Patria: Ambra
DISINCANTO
Patrizia D'Amico
CRISTINA KIRCHNER
Pansessualità
PETER BOOM
Giuseppe Varlotta
SICK GIRLS
Kuthuma: periodico di Alchimia e Tradizione Iniziatica Occidentale
MAX BUNKER Press
Blog di Giordano Bruno Guerri
OMBRA D'ARGENTO
Libertarian Party
BrUNO BoZzettO
IL PADRETERNO
Spincon
TRACINGBOARDS: A MASONIC SITE
Amici di Garibaldi
Bombay !!!
GIORDANO BRUNO GUERRI
Solo Pittori Artisti Mutilati
JUPITER EDIZIONI
Non è la Rai
NON E' LA RAI: X ANNI DOPO
Il Mistero di Paul McCartney
LE DROIT HUMAIN
Robert Lomas
Fratellanza Bianca Universale
STORIA DI IERI, OGGI E DOMANI
The Buick Brothers
GIUSTIZIA GIUSTA
IL TIBETANO: Le Scuole Iniziatiche dell'Antica Saggezza
REMO REMOTTI
Mito di Donna: LUCIA "REHAB" CONTI
Partito d'Azione Liberalsocialista
MINA "VAGANTE" WELBY
Il Silenzio Infranto
SEMPRE SULLA BRECCIA
ALACRAN EDIZIONI
Decidere.net
SOCIALISMO LIBERALE PROGRESSISTA
Socialisti.net
MISS WELBY: LA NIPOTE SEGRETA DEL CALIBANO
MARIA MONSE'
Radicali italiani
ITALIA LAICA
La Voce Socialista
L'OPINIONE DELLE LIBERTA'
Fondazione Craxi
ANDREA G. PINKETTS
Il Blog di Panther
Sai Baba
Società Teosofica
UNO STORICO MILITANTE SOCIALISTA: PIER LUIGI BAGLIONI
Laetitia Casta
ASSOCIAZIONE MAZZINIANA ITALIANA
Gran Loggia d'Italia
ASSOCIAZIONE REDUCI GARIBALDINI
Ordo Templi Orientis
SITO DEL PROF. CLAUDIO NICOLINI
Sito di Davide Giacalone
QUADERNI RADICALI
Il Riformista
ANTICLERICALE.NET
Associazione Luca Coscioni
CENTRO MARIO PANNUNZIO
Antiproibizionisti.it
ALESSANDRO CECCHI PAONE
ESOTERIA: Massoneria e dintorni
Grande Oriente d'Italia
G. MAZZINI 2005
Psychomedia: Salute Mentale e Comunicazione
LIBERALCAFE
Un simpatico gioco pro-referendum sulla ricerca scientifica sulle cellule staminali
IO CI METTO LA FACCIA
Lega del Filo d'Oro
ITALIALAICA: IL GIORNALE DEI LAICI
Jiddu Krishnamurti
RIFORMATORI LIBERALI
Giordano Bruno
CARBONERIA
Rito Scozzese Antico ed Accettato
LA TRADIZIONE INIZIATICA TRA ORIENTE ED OCCIDENTE
La Loggia Montesion
WOODY ALLEN
La Melagrana: pagina di cultura esoterica
RITO SIMBOLICO ITALIANO
Federazione dei Liberaldemocratici
CARMELAAAAAA!!!
Ordine Martinista Universale
MOVIMENTO SUFI
Massoneria Italia
IL MANDIR DELLA PACE
Angelologia
LEGA ITALIANA ABOLIZIONE CONCORDATO
Movimento Federalista Europeo
LIBERTA' DI SPIRITO
Aislinn: la Fata-blogger
BAZARDELLEPAROLE
Picaresco: la BloggeRivista
NUVOLAROSSA: PASIONARIO DEL REPUBBLICANESIMO
DAL TRAMONTO ALL'ALBA: PORTALE DEL MISTERO
AKHENATON
MARTIN RUA: un blog massonico
Gran Loggia Regolare d'Italia
UNA STRONZA PERFETTA
Rito Orientale di Misraim e Memphis
BETTY FORD CENTER
Alice è sempre Alice
CALZETTA CHE PASSIONE
Bastogi: Casa Editrice esoterica
FILMOGRAFIA TRASH DI ANDREA G. PINKETTS
Pagine corsare di P.P. Pasolini
GIANFRANCO FUNARI
Le Trottoir
BerCamp: esperimenti democratici
OGGETTISTICA MASSONICA
Radicali di Sinistra
PROFONDO ROSSO STORE
LibMagazine
L'ORLANDO IL PORTENTO
Valeria la Vera
VIOLA VALENTINO
Valeria Manieri
LO SCIAMANO
Fuoco Sacro
AUTISMO ON-LINE
Epilessia Web
EDIZIONI TEOSOFICHE
Democrazia Laica
PER LA ROSA NEL PUGNO
Twin Peaks
TRENITALIA
Facciamo Breccia
Blog Italia
PLASTIC SOLDIER REVIEW
Arcana Intellego
IL FATTO ON LINE: BOLLETTINO D'ATTUALITA' ECO-COMPATIBILE
Severino Mingroni
SABRINA MARINANGELI
Critica Sociale
POLITICALINK
Massoneria sulla stampa
CHIESA EVANGELICA VALDESE
Capanno Garibaldi
SOCIETA' PER LA CREMAZIONE - TORINO
Cremazione.it
BLOG LAICI
Maria Montessori

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


18 gennaio 2013

"Aforismi bagatiniani" by Luca Bagatin

La passione - figlia dell'infatuazione - è una malattia effimera, che passa presto e vola via, come un raffreddore.
L'innamoramento sgorga dal profondo, ti sconvolge e spesso travolge. E' una malattia che non ti lascerà mai e, che tu lo voglia o meno, ti condannerà a sperimentarlo ogni giorno di più.
In tanti anni non ho mai cambiato cultura politica. Ho, semmai, cambiato partito. E ciò perché i partiti passano e si modificano, mentre la cultura rimane eterna.
Quando hanno necessità di te, tutti ti cercano. Quando tu necessiti di loro, tutti fuggono. E' facile comprendere perché nel mio vocabolario il termine "amicizia" sia così raro.
In quindici anni di attività politica ho sempre sentito parlare di "sacrifici nel doversi candidarsi", nello "scendere in campo", del "voler fare politica" per spirito di servizio nei confronti del Paese.
Purtroppo non ho mai sentito il contrario. Sarebbe stato l'unico vero servizio utile al Paese.
E' chiaro che ciascuno può esprimere la sua opinione. Ma è altrettanto chiaro che un'opinione non può essere - politicamente - imposta. Questo è ciò che accade in Italia, ove il Vaticano (lungi dal rappresentare il nobile Verbo del Cristo) è entità politica-statuale, la quale interviene quotidianamente nel funzionamento dello stesso Stato italiano. A codesta "provocazione" - vera e propria ingerenza in affari altrui, oltre che vilipendio alla stessa religione - mi sento di rispondere con altrettanta provocazione, nonviolenta, di espressione della nudità-verità umana. In questo senso sostengo le attiviste di Femen.
Penso che coloro i quali non concepiscono metodi umanitari, quali l'eutanasia ed il suicidio assistito, siano propensi ad ammettere metodi barbarici, fra cui la tortura ed il martirio.



28 dicembre 2012

Corrado Augias parla del conte Alessandro Cagliostro. A sproposito.



Non è la prima volta che il giornalista Corrado Augias ci lascia perplessi e basiti.
Invero già il settembre scorso avemmo modo di ascoltarlo alla conferenza stampa che lo vide protagonista alla fiera del libro Pordenonelegge 2012. Anche allora ascoltammo, basiti, giudizi sommari e un tantino banali, che riportammo allora in un articolo, relativo al suo ultimo libro "I Segreti d'Italia".
Il suo libro racchiuderebbe, secondo Augias, un segreto, ovvero l'ambiguità e la cialtroneria dell'italiano medio. Una generalizzazione bella e buona, insomma.
Alcuni giorni fa, un caro amico, mi ha segnalato un'intervista rilasciata dal dott. Augias - che ho rivisto su youtube - nella trasmissione di Fabio Fazio, "Che tempo che fa", ove, fra le altre cose, il giornalista, si è messo - senza averne contezza - a parlare del conte di Cagliostro.
Anche qui raccontando cose non rispondenti alla verità storica, oltre che le solite generalizzazioni e speculazioni negative nei confronti del celebre esoterista.
Augias definisce ingiustamente Cagliostro "venditore di aria fritta" (sic !), avventuriero ed ingannatore di teste coronate. Altra grossa imprecisione dell'Augias è l'aver affermato, nell'intervista, che la Massoneria di Rito Egizio di Caglistro fu fondata a Roma, quando in realtà fu fondata anni prima del suo arrivo in Roma, ovvero nel 1779, in Curlandia (e dunque nemmeno in Italia !).
Come se non bastasse il dott. Augias ridicolizza il Rito Egizio di Cagliostro, affermando peraltro, che alla sua Obbedienza (termine corretto rispetto a "Loggia", utilizzato impropriamente da Augias) avrebbero aderito solo quattro persone (due delle quali non avrebbero pagato nemmeno la quota di adesione (sic !)) !
E' molto più che evidente la non conoscenza di Corrado Augias delle opere e delle ricerche storiche di Marc Haven, Carlo Gentile, Pier Carpi, Philippa Faulks e Robert Cooper in merito al Grande Iniziato Cagliostro.
Evidentemente, come ai non informati o ai cronisti improvvisati accade, egli confonde il conte Alessandro Cagliostro con l'imbroglione prezzolato dall'Inquisizione Giuseppe Balsamo. Che però furono due persone diverse, come dimostrato dagli autorevoli autori sopra citati.
Cagliostro, insomma, per Augias, è il classico esempio negativo dell'italianità. Ecco ritornare la sua tesi originaria !
Tralasciando ciò, ad ogni modo, bisognerebbe invece rammentare al dott. Augias che, negli anni '70, esisteva anche un premio letterario - relativo alla letteratura dell'insolito - intitolato a Cagliostro e presieduto, oltre che dallo scrittore Pier Carpi, anche dall'attrice Valentina Cortese e dal leader del Partito Repubblicano Italiano Ugo La Malfa.
C'è chi, insomma, Cagliostro lo prese sul serio in tempi non sospetti !
Peraltro, i rituali della tanto da Augias (e da Fazio...sic !) irrisa "Massoneria di Rito Egizio", sono stati recentemente ritrovati e custoditi presso la Gran Loggia di Scozia e presentano grande profondità spirituale, come affermato dagli studiosi Faluks e Cooper che ne hanno scritto un saggio ("Cagliostro il Mago Massone"), edito in Italia dalle prestigiose Edizioni Mediterranee e da noi già recensito.
Dopo questi brevi appunti, auguriamoci che sia sempre l'informazione corretta, frutto di studi ed approfondimenti a prevalere e non il solito "sentito dire".

Luca Bagatin



24 agosto 2010

Al via AlchimiAlchimie 2010....con qualche polemica clericale



Anche quest'anno si sta tenendo a San Leo (RN), nel Montefeltro, dal 21 al 26 agosto, la kermesse sull'alchimia e l'esoterismo dal titolo "AlchimiAlchimie", che vede convergere, ancora una volta, le due maggiori Obbedienze massoniche italiane: il Grande Oriente d'Italia e la Gran Loggia d'Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori.
Il tutto in onore e ricordo di quel Grande Iniziato che fu il conte Alessandro Cagliostro, che proprio nella fortezza di San Leo fu brutalmente torturato ed imprigionato ad opera dell'Inquisizione cattolica.
Vorrei - brevemente e a tal proposito - segnalare che, in pieno stile clericale, il Vescovo di San Martino-Montefeltro, Luigi Negri, ha espresso le sue perplessità relativamente al sostegno dell'Amministrazione comunale all'iniziativa "AlchimiAlchimie" ed ha inoltre definito i massoni come espressione di una "cultura totalitaria" che "non hanno dato un contributo positivo all'evoluzione di questa nostra società".
Ma guarda un po' !
E pensare che i massoni hanno promosso istituzioni umanitarie come l'Onu, Fao, la Croce Rossa Internazionale, la Lega Italiana per i Diritti dell'Uomo, la Società Umanitaria....e che nei secoli hanno combattuto - pena la morte - contro tutti i dogmatismi ed i totalitarismi e senza mai chiedere nulla in cambio (visto che la Massoneria non fa alcun proselitismo).
Non sarà che il Vescovo Negri preferisce dimenticare che è piuttosto la Chiesa cattolica a doversi vergognare con: la Santa Inquisizione, con i roghi nei confronti dei cosiddetti "eretici" (Templari compresi), con lo spirito anti-italiano ed anti-patriottico durante il Risorgimento, con gli ammiccamenti a nazismo e fascismo, con le discriminazioni nei confronti di ebrei ed omosessuali, con con i recentissimi scandali del pretume pedofilo ?
Piccola ma doverosa parentesi a parte, il programma completo di "AlchimiAlchimie 2010", lo potete trovare anche al sito: www.san-leo.it ed è il seguente:

Ogni giorno dalle 11.00 a tarda notte il mercatino alchemico: per le vie del paese: magie di erbe e di profumi, cristalli e pietre magiche, astrologia e letture di tarocchi, rune, candele, oracoli e talismani.

Ogni giorno sarà contraddistinto da un tema diverso con incontri, mostre d’arte, conferenze e dibattiti a tema, a Palazzo Mediceo e mostre alla Fortezza originali e uniche.

Nelle serate di sabato 21, domenica 22 e giovedì 26  gli spettacoli multiformi, ricercati e indimenticabili fino al  gran finale con l’Incendio della Fortezza.

 

*DI GIORNO: GLI INCONTRI, I WORKSHOP, LE CONFERENZE a PALAZZO MEDICEO*

Sabato 21/8 – La Massoneria e l’unità d’Italia

Come da tradizione, Le conferenze del Grande Oriente d’Italia inaugurano la prima giornata del festival: dalle 10.30 del mattino interventi di Virginio Gastaldi, Marco Novarino, Morris Ghezzi, Claudio Bonvecchio e Stefano Bisi.

 

Domenica 22/8 – Le Nuvole Sapienti. L’immaginario magico nel mondo del fumetto

L’intera giornata è dedicata all’affascinante mondo del fumetto,. Dalle 11 il workshop “Come nasce una sceneggiatura” a cura di Andrea Aromatico, seguito da incontri fra i più importanti autori del fumetto Italiano, collaboratori di case editrici quali Disney a Starcomics,  Eura Editoriale e Sky Fantasy.

 

Lunedì 23/8 – L'Armonia ed il benessere

In collaborazione con l’Istituto di Medicina Naturale di Urbino incontri su wellness e benessere olistico: yoga, fiori di Bach, Feng Shui, inquinamento elettromagnetico, biorisonanza, aura di Kirlian, e la suggestiva cerimonia vedica del fuoco a cura della scuola Satinan con Swami Anandananda Saraswati.

 

Martedì 24/8 – Tarocchi e cartomanzia: carte da gioco o alfabeto del destino?

 “Carte da gioco o alfabeto del destino?” dalle ore 16.00 quattro incontri alla scoperta dell’affascinante mondo delle lame, degli Arcani e dei Trionfi, dal Medioevo a oggi misteriosi e immancabili strumenti per scrutare l’insondabile.

 

Mercoledì 25/8 – L'Antimassoneria

Una giornata a cura della Gran Loggia d’Italia per conoscere da vicino il controverso mito di Giuseppe Balsamo, o Alessandro, Conte di Cagliostro prigioniero illustre nella fortezza di San Leo fino alla sua morte avvenuta nel 1795. Alle 20.30 la tradizionale ed esclusiva Cena Alchemica in Piazza Dante, con prenotazione obbligatoria.

 

Giovedì 26/8 – L’Alchimia e Cagliostro

La data del 26 agosto è dedicata a alchimia, medicina spagirica, filosofia del fuoco con Andrea Aromatico, Giorgio Sangiorgi, Maurizio Di Massimo, Stefano Stefani, Edoardo Tomasi, Elio Occhipinti, Deborah Pavaniello, fino agli inediti quaderni di Giuseppe Balsamo ritrovati a Strasburgo e illustrati da Umberto Nardi.

 

 

*LE MOSTRE alla FORTEZZA*

 

“Alchimia della Ragione” (16 luglio -16 ottobre, Fortezza, piano terra) – lo scultore incontra l’alchimista: mostra di disegni e ceramiche d’arte del maestro Giò Urbinati ispirate e dedicate a Cagliostro

 

 L'Antimassoneria”(20 agosto – 5 settembre, Fortezza, Torre Valadier) – alcuni tra i principali pezzi fra illustrazioni, articoli, vignette, manifesti che documentano la propaganda negativa nei confronti della massoneria.

 

“I guardiani dello spirito(20-19 settembre, Fortezza, secondo piano) 15 pittori e 2 artiste performative, 1 scultore e due fotografi per 54 opere inedite sul rapporto fra gli immaginari esoterici, il mito, il fantastico e la pittura figurativa contemporanea con opere di Dino Valls, Guido Razzi, Saturno Buttò, Rocco Normanno, Ugo Levita, Roberta Serenari, Moreno Bondi e tanti altri.

 

 

* IL POMERIGGIO E LA SERA: GLI SPETTACOLI  (Centro storico, il 21, 22 e 26/8 dalle 16.30 a tarda notte)*

 

AlchimiAlchimie 2010 si arricchisce di spazi e spettacoli dedicati ai piccoli nelle giornate di sabato, domenica e giovedì dalle 16.30: teatro per ragazzi, burattini, storie di elfi, buffoni, diavoli e fate, danza, colore e musica, trampoli, maschere e fuoco. Alcuni titoli: “L’Alchimista”,Bertoldo, Bertoldino e l’allegra brigata”, “Palcoscenico in movimento. Per i più piccini, tutti e sei i giorni c’è Fucinafole: maschere in cuoio di elfi, folletti, buffoni e diavoli con officina dimostrativa, laboratorio narrativo e piccole storie di fate e di streghe a cura di Giorgio de Marchi e Giulia Baldassari

 

Dopo il tramonto è il momento degli spettacoli “clou” di AlchimiAlchimie, epici e originali, capaci di scatenare fantasie inafferrabili, avvengono:

 

Sabato 21/8 -  ALCHIMIA DELLA DANZA

Musica etnica e contaminazioni in collaborazione con l’Associazione Fermento Etnico: dal  Sud Italia, Damadakà, pizzica del Salento, tammurriate del Vesuvio e tarantelle. Dal Nord Italia e Francia: Quinta Rua, giga, Scottish, Mazurca francese e Bourèe.

 

Domenica 22/8 – ALCHIMIA DI CULTURE

Bolle Giganti” l’incanto e la magia iridescente delle creazioni di Simone Melissano

Sospinti da una brezza misteriosa, appaiono all’improvviso i candidi angeli  del Silence Teatro, che attraversano la piazza sollevando mulinelli di emozioni e scaglie di ricordi.

Clou della serata: “A-men”, dall’antica tradizione Maori i Lumen Invoco propongono uno spettacolo Poid Pois di origine neozelandese che mischia danza, fuoco, energia e luce in modo ipnotico e originale.

 

Giovedì 26/8 – ALCHIMIA DEL FUOCO

“Bolle Giganti” l’incanto e la magia iridescente delle creazioni di Simone Melissano

Come Angeli dal Cielo”, con le silenziose e irreali creature alate dei candidi mimi di Silence Teatro.

Clou della serata “Bagliori”, spettacolo di fuoco di Pietro Chiarenza fra trampoli, mostri, serpenti e portali e specchi fiammeggianti con costumi ed effetti in stile tolkeniano

 

Ore 23.30 INCENDIO DELLA FORTEZZA

La Fortezza di San Leo va a fuoco: le fiamme divampano, accendendo il cielo della Valmarecchia in un crescendo mozzafiato di coreografie pirotecniche perfettamente sincronizzate a musiche senza tempo.

Nei giorni di sabato 21, domenica 22 e mercoledì 26 agosto l’ingresso al centro sarà a pagamento dal primo pomeriggio: il biglietto d’accesso di 5 Euro è valido sia per il centro storico che per la Fortezza. Ingresso sempre gratuito per i minori di 10 anni. In serata servizio-navetta gratuito dai parcheggi al centro storico. In collaborazione con Bonelli Bus, servizio bus serale da Gabicce M., Cattolica, Misano, Riccione e Rimini (info: www.bonellibus.com, Tel 0541-662069). Le prenotazioni per la cena in piazza di Mercoledì 25 si ricevono presso l’Ufficio Turistico - IAT di San Leo Tel. 0541-926967, Numero Verde 800 553800, o sul sito del comune di San Leo www.san-leo.it.



6 agosto 2007

Dopo gli Ebrei, ora Don Gelmini si scusi anche con i Massoni

 


Non voglio entrare nella vicenda giudiziaria relativa ai presunti abusi sessuali commessi da Don Gelimini, fondatore della Comunità Incontro, sulla quale peraltro sta indagando la magistratura che è l'unico organo preposto a dare giudizi conclusivi in merito.
Purtuttavia ritengo gravissime le recenti dichiarazioni del presule e nella fattispecie non solo il "lapsus freudiano" nel quale egli ha parlato in un primo tempo di "lobby ebraico-radical chic" che combatte la Chiesa e che magari sta alla base di una presunta persecuzione giudiziaria nei suoi confronti, ma anche il suo scagliarsi contro la Massoneria affermando infatti testualmente: "Chiedo scusa agli ebrei, ho per loro rispetto e molta considerazione. Non volevo fare dichiarazioni contro la comunità ebraica, mi riferivo invece alla lobby massonico-radical chic che combatte la Chiesa su tutti i fronti e punta a neutralizzare coloro che cercano di rendere una testimonianza cristiana".
Ora, da liberi pensatori che nulla si lasciano sfuggire, non possiamo non notare che la Chiesa cattolica storicamente ha combattuto e perseguitato nei secoli, compiendo scampi, barbarie e assassinii (si pensi alla Santa Inquisizione, che anticipò di secoli gli stermini compiuti dai nazisti e dai comunisti) tanto gli Ebrei quanto i Massoni, rei, a suo dire, di essere degli infedeli, corrotti e financo seguaci del Demonio (ricordando tanto, ma proprio tanto, un'altra religione istituzionalizzata non propriamente "mansueta"). E ciò lo ha fatto al pari del regime nazifascista e di quello comunista (non a caso il Duce parlava di "complotto demo-pluto-giudaico-massonico" ai danni del fascismo ed il Duce, guarda caso, si alleò proprio con la Chiesa cattolica).
Che Don Gelimini sia stato vittima di un "lapsus" nel parlare di "lobby ebraica" è certo. Che esso possa essere considerato "freudiano" lasciamo ai lettori la libertà di valutare per quanto, chi scrive, ritiene che il Dr. Freud la sapesse lunga.
Il presule, come abbiamo scritto, purtuttavia si è scusato con gli Ebrei (che, guarda un po' in Israele hanno costituito l'unico Stato democratico del Medioriente, alla faccia di tutti gli antisemiti e antidemocratici di oggi e di ieri) e ciò è bene.
Ora, io dico, si scusi anche con i Massoni, i quali non solo non hanno mai torto un capello ad alcun cristiano o cattolico che dir si voglia (anche perché fra i Massoni vi sono numerosissimi che si professano cristiani e anche cattolici visto che fra l'altro fra le fila della grande istituzione esoterica figurano anche dei preti cattolici) ed anzi, si sono battuti e si battono da sempre e senza alcun dogma o verità rivelata per la Fratellanza, l'Uguaglianza e la Libertà universali di tutti e di ciascuno. Oltre ogni Chiesa.
Forse è questo che da fastidio alle persone come Don Gelmini ?
Ci auguriamo proprio di no, per cui, coraggio, si scusi con tutte le Obbedienze Massoniche.
 
Luca Bagatin


sfoglia     dicembre        febbraio






"La vita mi pesa, ma credo sia debito di ciascun uomo
di non gettarla se non virilmente o in modo che rechi
testimonianza della propria credenza."

 Giuseppe Mazzini