.
Annunci online

  lucabagatin [ Blog di Luca Bagatin, utopico, utopista, scrittore e liberalsocialista mazzinian-repubblicano..."Et in Arcadia ego". Questo blog è dedicato alla memoria dell'attore Peter Boom (1936 - 2011), già per lungo tempo collaboratore di questo spazio web ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


EDIZIONI MEDITERRANEE
Margheritando il Cuore
M.
IL MIO LIBRO: Universo Massonico
IL MIO (secondo) LIBRO: Ritratti di Donna
Eduard Limonov
FRENTE TRANSVERSAL Peronista y Kirchnerista
Alianza Pais
FEMEN
Movimiento Evita
PATRICIA VEZZULI
Nathalie Cardone
DEBDEASHAKTI: la Dea che viene da Venere
Studio Stampa
FRENTE AMPLIO
Lettera e Spirito - Rivista di Studi Tradizionali
TRE EDITORI
Partido Socialista Unido de Venezuela
ISTITUTO JUAN DOMINGO PERON
La Vera Cronaca
SERENA MARZUCCHI
Ursula Davis Hula Hop
ARCHIVIO PERONISTA
Mattatoio N. 5
AMORE E LIBERTA' Official Website
Amore e Libertà Blog
Ilona Staller per Roma 2013
DEBDEASHAKTI
Ente Nazionale Protezione Animali
LAVINIA GUGLIELMAN
Massimilano Giannocco
FONDAZIONE "CHE" GUEVARA
Domenico Mazzullo
ASSOCIAZIONE MOANA POZZI
Francesca Veronica Sanzari
PARTITO DELL'AMORE
Partido Justicialista
LA GAUCHE MODERNE
Venexia Editore
ELENA OVECINA
Dignitas
MELAGIOLI
Il Gioco dell'Eroe by Gianluca Magi
ALAIN DE BENOIST
LA VOZ DEL SANDINISMO
PETER BOOM
Imperial Club
CAOS TRA LE PENTOLE
Book Crossing
ORLANDO
George Washington Masonic Memorial
ALDO GRITTI
Museo di Simbologia Massonica
LUIGI PRUNETI
Notiziario Massonico Italiano
ERICA MELARGO
Parti Radical (France)
C.L.I.P.S.A.S.
Venezolana de Television
RON PAUL 2012
Montichiari CONTRO GREEN HILL
LIBERILIBRI
Scaffale Massonico
ENRICA BONACCORTI
Editions Maconniques Castelli
ISTITUTO DI STUDI "LINO SALVINI"
IlSudEst
Grand Orient De France
EVO MORALES Presidente
Socrate 2000
L.I.C.E.
Metis Di Meo
SENTIERI REPUBBLICANI
Moreno Neri
MU'AMMAR GHEDDAFI
Evita Peron
Mouvement Européen pour la Démocratie Directe
Hugo Chavez
EDGARDO SOGNO
Ipertesto Edizioni
CARLO MANCOSU EDITORE
Bocca di strada
EROS E' LIBERAZIONE: Tinto Brass blog
Manfredi Pomar
FRANC MAçONNERIE MAGAZINE
Loggia Heredom 1224
GRAN LOGGIA D'ITALIA UMSOI
Regime Scozzese Rettificato
PSICOSINTESI
Rondò Veneziano
ILARIA DRAGO
Blog maçonnique d un jeune franc-maçon sur la Franc-Maçonnerie en France
PIER CARPI: UN MAESTRO
Secreta Magazine
BYE BYE BEAUTIFUL
Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici
QUATUOR CORONATI
SECRETA: il forum
CUATRO F Periodico del PSUV
Padre Anthony Elenjimittam
LA LETTERA G
FEDERAZIONE GIOVANILE REPUBBLICANA di Romagna
A.M.O.R.C.
Gruppo Studi Swedenborghiani
PORTOBELLO by Enzo Tortora
Hiram Blog
ALICE BAILEY
ROSSLYN CHAPEL
Gran Loggia Italiana
POLAR FRANC-MACON
BLOG DEL RITO DI YORK
Ho fatto SPLASH !
Delitti sotto la cenere by Nathan Gelb: il video
NATHAN GELB
Cagliostro e il Rito Egizio
MAURIZIO NICHETTI
Nuova Carboneria Italiana
RITO DI YORK
Un simpatico gioco McCain Vs Obama
DOVE ERAVAMO RIMASTI ?
Helena is Red
PAMELA SAINO
Ordine Iniziatico dei Cavalieri della Luce
LOGGIA 33
Per il Diritto ad una Morte Dignitosa
ENZO TORTORA
SATHYA SAI BABA Bhajans
Scuola Internazionale della Rosacroce d'Oro
LANFRANCO PALAZZOLO
Giovannino senza paura
ANGELO PEZZANA
ELENA ORLANDO
L'Italia è la mia Patria: Ambra
DISINCANTO
Patrizia D'Amico
CRISTINA KIRCHNER
Pansessualità
PETER BOOM
Giuseppe Varlotta
SICK GIRLS
Kuthuma: periodico di Alchimia e Tradizione Iniziatica Occidentale
MAX BUNKER Press
Blog di Giordano Bruno Guerri
OMBRA D'ARGENTO
Libertarian Party
BrUNO BoZzettO
IL PADRETERNO
Spincon
TRACINGBOARDS: A MASONIC SITE
Amici di Garibaldi
Bombay !!!
GIORDANO BRUNO GUERRI
Solo Pittori Artisti Mutilati
JUPITER EDIZIONI
Non è la Rai
NON E' LA RAI: X ANNI DOPO
Il Mistero di Paul McCartney
LE DROIT HUMAIN
Robert Lomas
Fratellanza Bianca Universale
STORIA DI IERI, OGGI E DOMANI
The Buick Brothers
GIUSTIZIA GIUSTA
IL TIBETANO: Le Scuole Iniziatiche dell'Antica Saggezza
REMO REMOTTI
Mito di Donna: LUCIA "REHAB" CONTI
Partito d'Azione Liberalsocialista
MINA "VAGANTE" WELBY
Il Silenzio Infranto
SEMPRE SULLA BRECCIA
ALACRAN EDIZIONI
Decidere.net
SOCIALISMO LIBERALE PROGRESSISTA
Socialisti.net
MISS WELBY: LA NIPOTE SEGRETA DEL CALIBANO
MARIA MONSE'
Radicali italiani
ITALIA LAICA
La Voce Socialista
L'OPINIONE DELLE LIBERTA'
Fondazione Craxi
ANDREA G. PINKETTS
Il Blog di Panther
Sai Baba
Società Teosofica
UNO STORICO MILITANTE SOCIALISTA: PIER LUIGI BAGLIONI
Laetitia Casta
ASSOCIAZIONE MAZZINIANA ITALIANA
Gran Loggia d'Italia
ASSOCIAZIONE REDUCI GARIBALDINI
Ordo Templi Orientis
SITO DEL PROF. CLAUDIO NICOLINI
Sito di Davide Giacalone
QUADERNI RADICALI
Il Riformista
ANTICLERICALE.NET
Associazione Luca Coscioni
CENTRO MARIO PANNUNZIO
Antiproibizionisti.it
ALESSANDRO CECCHI PAONE
ESOTERIA: Massoneria e dintorni
Grande Oriente d'Italia
G. MAZZINI 2005
Psychomedia: Salute Mentale e Comunicazione
LIBERALCAFE
Un simpatico gioco pro-referendum sulla ricerca scientifica sulle cellule staminali
IO CI METTO LA FACCIA
Lega del Filo d'Oro
ITALIALAICA: IL GIORNALE DEI LAICI
Jiddu Krishnamurti
RIFORMATORI LIBERALI
Giordano Bruno
CARBONERIA
Rito Scozzese Antico ed Accettato
LA TRADIZIONE INIZIATICA TRA ORIENTE ED OCCIDENTE
La Loggia Montesion
WOODY ALLEN
La Melagrana: pagina di cultura esoterica
RITO SIMBOLICO ITALIANO
Federazione dei Liberaldemocratici
CARMELAAAAAA!!!
Ordine Martinista Universale
MOVIMENTO SUFI
Massoneria Italia
IL MANDIR DELLA PACE
Angelologia
LEGA ITALIANA ABOLIZIONE CONCORDATO
Movimento Federalista Europeo
LIBERTA' DI SPIRITO
Aislinn: la Fata-blogger
BAZARDELLEPAROLE
Picaresco: la BloggeRivista
NUVOLAROSSA: PASIONARIO DEL REPUBBLICANESIMO
DAL TRAMONTO ALL'ALBA: PORTALE DEL MISTERO
AKHENATON
MARTIN RUA: un blog massonico
Gran Loggia Regolare d'Italia
UNA STRONZA PERFETTA
Rito Orientale di Misraim e Memphis
BETTY FORD CENTER
Alice è sempre Alice
CALZETTA CHE PASSIONE
Bastogi: Casa Editrice esoterica
FILMOGRAFIA TRASH DI ANDREA G. PINKETTS
Pagine corsare di P.P. Pasolini
GIANFRANCO FUNARI
Le Trottoir
BerCamp: esperimenti democratici
OGGETTISTICA MASSONICA
Radicali di Sinistra
PROFONDO ROSSO STORE
LibMagazine
L'ORLANDO IL PORTENTO
Valeria la Vera
VIOLA VALENTINO
Valeria Manieri
LO SCIAMANO
Fuoco Sacro
AUTISMO ON-LINE
Epilessia Web
EDIZIONI TEOSOFICHE
Democrazia Laica
PER LA ROSA NEL PUGNO
Twin Peaks
TRENITALIA
Facciamo Breccia
Blog Italia
PLASTIC SOLDIER REVIEW
Arcana Intellego
IL FATTO ON LINE: BOLLETTINO D'ATTUALITA' ECO-COMPATIBILE
Severino Mingroni
SABRINA MARINANGELI
Critica Sociale
POLITICALINK
Massoneria sulla stampa
CHIESA EVANGELICA VALDESE
Capanno Garibaldi
SOCIETA' PER LA CREMAZIONE - TORINO
Cremazione.it
BLOG LAICI
Maria Montessori

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


18 agosto 2012

Il Gioco dell'Eroe


Cos'è il Gioco dell'Eroe ?
E' un percorso iniziatico, una danza, un viaggio verso l'interno del nostro essere.
E' una forma nuova di meditazione sia attiva che passiva.
Passiva perché agisce mediante il rilassamento, attiva perché attiva (appunto !) i centri energetici del nostro corpo, sia che ne siamo consapevoli immediatamente oppure no.
"Il Gioco dell'Eroe", come scrive il cantautore Franco Battiato nella prefazione all'omonimo libro di Gianluca Magi, "è un grande sasso gettato in un immobile stagno".
L'immobile stagno della nostra quotidianità, vissuta spesso senza consapevolezza, con la passività del non-vivere, bombardati da una miriade di messaggi mediatici e provenienti dall'esterno, per lo più inutili alla nostra evoluzione spirituale e mentale.
"Il Gioco dell'Eroe" è un libro ed un CD editi dalle Edizioni Il Punto d'Incontro e predisposti, appunto, da Gianluca Magi, massimo esperto italiano di religioni e filosofie orientali e docente delle stesse presso l'Università di Urbino (oltre che ricordiamo la sua significativa apparizione nel film "Niente è mai come sembra" dello stesso Franco Battiato, accanto al regista e scrittore Alejandro Jodorowsky, di cui è molto amico).
Il libro è una guida per il lettore, l'aspirante iniziato, il neofita, realizzata sotto forma di dialogo. Un dialogo fra Magi (soprannominato, non a caso, da suo figlio Cristoforo di otto anni "Il Magio") e la giornalista Anna Mazzone.
Una guida verso il cosiddetto "mondo extra-ordinario" che non è lontano da noi, bensì è in noi. Ed il Gioco è propedeutico a metterci in comunicazione con esso.
Noi siamo gli Eroi che intraprendono un viaggio che solo apparentemente è lontano. Ed invece si trova in quello che l'autore chiama il "Santuario Interiore" (il famoso Tempio Interiore dei Liberi Muratori e degli antichi Costruttori di Cattedrali).
Il CD allegato al libro è, infatti, una meditazione giudata dalla voce stessa di Gianluca Magi, la quale, con un suono mistico di sottofondo, conduce la nostra mente alla ricerca della Giuda, ovvero di quell'essere spirituale che dimora in noi, che è sempre con noi, e che può essere richiamato ogni qual volta ne abbiamo necessità, al fine di riceverne risposte utili alla nostra vita. La nostra Guida si trova alla fine di una profonda scala a chiocciola, che gira su sè stessa per sette volte...
Il Gioco dell'Eroe, in realtà, non è nulla di nuovo né di straordinario. Esso attinge agli archetipi teorizzati dallo psicanalista Carl Gustav Jung, al simbolismo che ci circonda e di cui è costellata la nostra Storia più antica. Esso permette semplicemente il risveglio di tali archetipi. Pone un ordine interiore ai simboli e li fa affiorare alla nostra coscienza.
Se praticata con costanza, la meditazione contenuta nel CD è un ottimo esercizio mentale ed il libro-intervista di Gianluca Magi è un ottimo manuale, sia per coloro i quali sono già avezzi di pratiche spirituali, sia per i profani.
Se poi desidererete approfondire il Gioco dell'Eroe, oppure contattare direttamente l'autore, potete accedere al sito www.gianlucamagi.it.
Buon gioco a tutti i lettori.

Luca Bagatin



21 ottobre 2010

Baglu fra mystero ed horror......


.....con Roberto Giacobbo e Dario Argento



2 settembre 2010

"Teosofica.org: il sito ufficiale della Società Teosofica Italiana": articolo di Luca Bagatin tratto dal numero 6 di "Secreta Magazine" del dicembre 2009

Teosofica.org: il sito ufficiale della Società Teosofica Italiana

di Luca Bagatin

tratto dal numero 6 di "Secreta Magazine" del dicembre 2009

Il simbolo della Società Teosofica ed i suoi fondatori: Madame Helena Petrovna Blavatsky ed il colonnello Henry Olcott

Che cos'è la Teosofia ?

Forse è più facile e semplice cominciare con il dire che cosa non è.

Non è una religione, non è una filosofia, non è una scienza.......e allora ?


Radha Burnier, attuale Presidente Internazionale della Società Teosofica ha coniato la seguente definizione: 'La Teosofia non è un genere di filosofia vuota, o una nuova setta o religione, ma ha a che fare con l'imparare qualcosa sulla vita e con la realizzazione della sua bellezza e del suo significato. Quelli che la lavorano in questo senso diventano una luce che irradia amicizia e armonia, gentilezza e amore in atto verso tutti. Se quello che studiamo non porta un tale cambiamento sulla qualità delle nostre relazioni e del nostro atteggiamento, allora c'è qualcosa che manca nel nostro modo di capire la Teosofia'.

Anticamente, la Teosofia, o sapienza divina era considerata la dottrina cardine per entrare in contatto con il Divino per mezzo dell'esperienza mistica.

Fu nel 1875, allorquando l'occultista russa Helena Petrovna Blavatsky ed il colonnello americano H.S. Olcott, fondarono in India - nei pressi di Madras - e successivamente a New York quella che denomineranno Società Teosofica, che essa divenne un'Istituzione o Ente Morale. Entrambi ispirati dai Mahatma orientali Koot Hoomi e Morya.

Non è qui nostro compito addentrarci nello specifico nella dottrina esoterica della Società Teosofica, che è ad ogni modo composta da un sincretismo di insegnamenti vedici, buddhisti, cristiano-esoterici e neoplatonici, i cui fini ultimi sono fondamentalmente tre: formare un nucleo della fratellanza universale dell'umanità senza distinzioni; incoraggiare lo studio comparato delle religioni, filosofie e scienze ed investigare le leggi inesplicate della natura e le facoltà latenti nell'uomo.

Vogliamo qui semplicemente presentare un sito dalla grafica semplice e pulita, oltre che dai ricchi contenuti teosofici: parliamo di www.teosofica.org , ovvero quello della Società Teosofica Italiana, la quale fu fondata nel 1902 ed ha sede nazionale a Vicenza, in Viale Quintino Sella.

Il sito si presenta dunque - in home page - con l'immagine della copertina mensile della Rivista della Società stessa. E dunque è modificata ogni primo giorno del mese. Immagine accanto alla quele troviamo la riproduzione delle due colonne che si trovano all'ingresso della sede della Società Teosofica Internazionale - ad Adyar in India - e che recano rispettivamente le iniziali dei due fondatori: HSO (Olcott) e HPB (la Blavatsky). Colonne che, allegoricamente, si riferiscono in qualche modo alle colonne Boaz e Jakin del Tempio di Salomone.

Poco più sotto troviamo, ordinatamente disposte, le varie sezioni del sito: Società Teosofica (che dà una panoramica sulla storia della Società) all'interno della quale troviamo delle ottime sotto-sezioni: Dichiarazione del principi dell'Associazione; Libertà di Pensiero; Libertà dalle Identificazioni; Significato del nome Teosofia; L'emblema della Società Teosofica, con una minuziosa spiegazione dei simboli esoterici che lo compongono come il Serpente, il Sigillo di Salomone, la Swastika, la Croce Ansata; Alcuni elementi del metodo teosofico, nella quale riscontriamo una descrizione dei principi di tolleranza, assenza dell'interesse economico e trasparenza; Qualche nome di teosofo famoso, con un ampio elenco di teosofi famosi che si sono distinti nei vari campi: dalla letteratura (come L.F. Baum, Yeats, Lewis Carroll ecc...) passando per la scienza (es. Thomas Edison), la psicologia (es. Roberto Assagioli), la pittura (es. Gauguin), la politica (es. Annie Besant, Gandhi), e altri ancora come Maria Montessori che nel suo metodo d'insegnamento adottò ed applicò il metodo teosofico.

Proseguendo nell'analisi delle sotto-sezioni in questione troviamo ancora: Gli scopi della Società Teosofica; L'Organizzazione Generale della S.T., ovvero i suoi organi dirigenti ed elettivi, le sue proprietà ed i suoi Centri di Studio e Ricerca; La Società Teosofica Italiana, ovvero gli anniversari da essa festeggiati, nonché il suo indirizzo e recapito telefonico; I Maestri di saggezza ed i discepoli, ovvero il concetto di Maestro e Discepolo in Teosofia; Fratellanza, ovvero il significato profondo della Fratellanza teosofica, comprendente anche un testo dell'eminente esponente della Società, reverendo Leadbeater. Per finire abbiamo la sotto-sezione Disinformazione su Teosofia e Società Teosofica, che getta luce su tutto il ciarpame che si racconta in giro, specie su certi media mistificatori, della Teosofia come una setta e dei teosofi come dei cospirazionisti.

Tornando a bomba, le altre sezioni di Teosofica.org riguardano i Libri e la letteratura teosofica (divisi in: testi introduttivi, medi, specialistici, superiori, etici, letterari, in modo da permettere al profano e/o al neo-associato di approfondire gradatamente le tematiche trattate); Eventi e Convegni (area riservata ai soci ed ai profani per mezzo di un'apposita registrazione on-line) per essere sempre aggiornati sugli appuntamenti principali della S.T.I.; Indirizzi Internazionali, con l'elenco ed i relativi indirizzi e recapiti mail di tutte le Sedi internazionali della Società Teosofica e del suo Quartier Generale; Rivista Italiana di Teosofia, che è l'organo ufficiale mensile della S.T.I.. Ed in questa sezione possiamo trovare l'indice degli articoli e le tematiche spirituali ed esoteriche trattate - mese per mese - dal Segretario Generale Antonio Girardi e da autorevoli soci o collaboratori; Galleria Storica che comprende un excursus storico della Società, la sua origine, l'elenco dei Presidenti Internazionali dalla sua fondazione ad oggi, una piccola biografia di Madame Blavatsky e del colonnello Olcott, la storia della Società Teosofica Sezione italiana, una piccola galleria di immagini di teosofi famosi e dei convegni teosofici d'oggi, nonché i primi verbali della prima convocazione della Sezione italiana del 1902.

Immancabile, fra le sezioni, la presentazione de “La Dottrina Segreta” di Helena Blavatsky, che, assieme a “Iside Svelata”, è considerata la Bibbia della Teosofia. Gli Spunti di riflessione, con dottissimi articoli scaricabili in pdf sui principali testi e principi teosofici, sui Misteri di Eelusi e sulla vita di Madame Blavatsky (molti dei quali scritti dallo storico Segretario Generale, il triestino Edoardo Bratina).

Per finire abbiamo gli indirizzi delle Sedi e Gruppi teosofici italiani, presenti praticamente in tutte le Regioni d'Italia ed i Contatti, con un apposito modulo on-line con il quale poter porre domande, quesiti o richieste, direttamente alla Sezione italiana della Società Teosofica (e vi garantisco che la risposta arriverà pressoché immediata).

Teosofica.org è dunque il classico sito di un'Associazione – per quanto esoterica o spirituale - dei suoi principi e dei suoi scopi. Un modo per immergersi in una realtà purtroppo ancora oggi scarsamente conosciuta dai più, ma che è patrimonio della nostra Storia e di quella dell'Umanità intera.


Luca Bagatin



9 agosto 2009

Cinque anni di blog........



Ebbene sì, siamo giunti al quinto anno.
Cinque anni di blog e di collaborazioni scritturifero-giornalistiche più o meno serie.
Cinque anni in compagnia del Cannocchiale e di voi lettori che siete sempre più numerosi (un migliaio e rotti di visite al giorno da tutta Italia ed anche dall'Estero !). 425.000 visite dall'agosto del 2004 ad oggi.
Quasi non riesco a crederci (sto quasi superando Mina Welby e TommasInozCiuffoletti) vista la poliedricità di questo blog che tutto si propone salvo che informare.
Si è sempre posto l'obiettivo, più che altro, di de-strutturare, di smontare tesi precostituite, false credenze, rompere i taboo ed anche talvolta i maroni.
Rompere è il mio mestiere. Per poi LiberoMuratoriamente e Brhaminicamente ricostruire sulle rovine del luogocomunismo, della banalità.
Da quando ho smesso di fare e di scrivere sin troppo di politica debbo dire che mi sento decisamente più creativo. Mi farebbe piacere se se ne rendessero conto anche talune testate che preferiscono pubblicare SOLAMENTE i miei articoli politici.
Non avrei mai lanciato da questi teleschermi pixellizzati la proposta - a quelli di Radio Radicale - di realizzare una rubrica radiofonica assolutamente priva di contenuti politici: aperta al dibattito psicosessual-surRenale.
Evidentemente, oggi, i Radicali sono mentalmente molto meno aperti di ieri.
Riportare lo spirito dei '60 e dei '70 americani. Questo uno degli obiettivi che, inconsciamente, mi ero posto. Beatnikizzare la politica.
Specie quella del centro-destra.
Ci sono riuscito ? Mah.....per molti versi direi di sì vista la quantità delle proposte creative che spesso mi giungono da persone che non avrei mai sperato di conoscere o incontrare.
I più pessimisti diranno: sì, ma sono poche.
Certo, ma che cosa vi aspettate in un Paese che ha relegato il sesso e la creatività a mera attività riproduttiva di cervelli condizionati ?
Per questo sono e rimarrò ottimista.
E per questo continuerò a trattare questioni "altre". A focalizzare l'attenzione su aspetti quasi mai trattati a livello di massa.
A promuovere artisti che hanno qualche cosa da dire e da dare piuttosto che amebe cerebrolese psicoamorfizzate.
Ora datemi solo il tempo di riordinare un po' il materiale.
Abbiate pazienza e continuate - se volete - a mantenervi in contatto cybernetico con il sottoscritto. Mica scappo ! Almeno non senza i soldi....vi pare ?
Tra la fine di agosto ed i primi si settembre, si riprende il gioco.
E di temi da trattare senza peli sulla lingua (un po' sul petto e sulla pancia sì. Mica siamo delle checche isteriche palestromestruate ?) ce ne saranno non pochi.
Qualche anticipazione ?
Oh yea !



Pier Carpi: grande fumettista e scrittore esoterico ingiustamente cancellato dalla Cultura Ufficiale, nonché il suo rapporto di amicizia con Licio Gelli. Ordunque: riabilitazione definitiva di Licio Gelli (che criminale non fu, come ampiamente dimostrato, ma mai sottolineato) attraverso l'opera di Pier Carpi e del prof. Aldo A. Mola.
Intervista alle attrici Valentina D'Agostino (la Brigitte Bardot anni 2000 ) e Pamela Saino, nonché alla giovane arpista Emanuela Battigelli.
Pordenonelegge: Bagatin fra bancarelle e conferenze della maggiore Fiera del Libro in Italia dopo quella di Torino (con finanche critiche fondate del Bagatin a tutto l'ambaradan scialaqua dané).
Pansessualità: i nuovi scenari del sesso psicologicamente attivo by Peter Boom.
XX Settembre: per una nuova Festa Nazionale.
E molto altro ancora.................nel segno (anche) del noir.

Luca Bagatin (nella foto con il suo spiritoso fratellino Mirtillo)



24 luglio 2009

La Sfinge Tetramorfa




SAPERE con Intelligenza - Uomo

VOLERE con Ardore - Leone

OSARE con Audacia - Aquila

TACERE con Forza - Toro





15 giugno 2009

Un viaggio nell'esoterismo e nel mistero in compagnia della Massoneria dell'Arco Reale - Rito di York in Italia


(al centro il Sommo Sacerdote dell'Arco Reale in Italia Giuseppe Fabbri. Alla sua sinistra Tiziano Busca, componente del Comitato Editoriale delle riviste YR Magazine e Secreta Magazine)


Ma chi l'ha detto che la Massoneria è un'entità oscura, segreta e cospirazionista ?
Taluni libelli, specie se culturalmente orientati, per così dire, che si rifanno alle scempiaggini elaborate nell'800 da Léo Taxil. Squinternato ex massone che, per farsi pubblicità come scrittore (mediocre ed allora sconosciuto), andò divulgando astrusità come l'adorazione del Diavolo da parte delle Logge ed il culto del Palladismo, culto inventato di sana pianta, così come il presunto carteggio fra Giuseppe Mazzini ed Albert Pike che è divulgato anche su taluni siti web.
Tutta pura fantastoria e/o fantaesoterismo.
E così, con la pazienza dello studioso, ovvero del curioso per definizione, possiamo scoprire come la più antica Obbedienza massonica italiana - il Grande Oriente d'Italia - sia un'istituzione più che aperta, impegnata socialmente e culturalmente, così come avviene in tutto il Mondo con particolare riferimento agli Stati Uniti d'America.
Certo, la discrezione nell'universo massonico ed esoterico, è d'obbligo . Ma ciò per il semplice fatto che, quando si parla di dimensione interiore e spirituale senza dogmi o ideologie di sorta, non è pensabile fare proseliti e/o divulgare concetti per lo più sperimentabili solo direttamente.
Il Fratello massone Giacomo Casanova, non a caso, scrisse che il Mistero della Massoneria è inviolabile in quanto il massone lo conosce solo per intuizione. E' un'emozione dello Spirito, per così dire.
Nell'ambito del Grande Oriente d'Italia, oltre che ai tre gradi della Massoneria Azzurra (Apprendista, Compagno, Maestro), è possibile intraprendere un percorso iniziatico più ampio ed approfondito nell'ambito dei cosiddetti Riti.
Negli ultimi mesi, il Rito che maggiormente si è aperto al pubblico cosiddetto profano, è il Rito di York che è senza dubbio il più antico.
Di origine e derivazione Templare, il Rito di York ha, dall'autunno scorso, avviato un processo di comunicazione esterna notevolissimo e di profonda rilievanza culturale.
Consta di un blog quotidianamente aggiornato grazie al lavoro del web master Almerindo Duranti: www.rdyork.blogspot.com; di un sito web ufficiale recentissimamente rinnovato: www.ritodiyork.it e di due riviste: una interna ed una esterna.
E' proprio su queste che vogliamo soffermarci.
“YR Magazine”, la rivista ufficiale del Gran Capitolo dell'Arco Reale Rito di York in Italia, è giunta al suo secondo numero.
Rivista patinatissima e dal taglio grafico giovane e multimediale curato dall'ottimo Direttore editoriale Gianmichele Galassi, “YR Magazine” si propone quale strumento di approfondimento esoterico e ritualistico nell'ambito del Rito e della Massoneria in generale.
Questo secondo numero consta infatti di articoli relativi all'Agape Rituale, al Principio Ermetico, alla Tavola di Smeraldo, all'Iniziazione massonica; all'esoterismo contenuto nelle opere dello scrittore Jules Verne (curata dal sottoscritto) ed al grado del Rito di York di Super Excellent Master con una tavola di approfondimento che proseguirà nel prossimo numero.
Ma veniamo alla rivista, per così dire, esterna: "Secreta Magazine: il Mistero, l'Uomo, l'Infinito".
Edita dall'Editoriale Olimpia ed in distribuzione mensile in tutte le edicole d'Italia, "Secreta", è l'unica rivista presente nel nostro Paese che tratti di esoterismo e mistero in maniera seria e senza voli pindarici.
A garanzia di ciò, nel Comitato Editoriale, è presente la Dott.ssa Patrizia Santovecchi, educatrice e Presidente nazionale dell'Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (www.onap-italia.org), nonché autrice di numerosi testi di denuncia nei confronti dei presunti maghi.
"Secreta Magazine", già con il primo numero di giugno, offre ai lettori una sorta di viaggio iniziatico in mondi inusitati, ma patrimonio della nostra stessa Umanità.
Culture, Tradizioni spirituali altre, ma anche nostre. Sciamanesimo, Templarismo, Astrologia vista sotto una prospettiva simbolica, Tarocchi e loro origine, dossier contro maghi e fattucchiere succhiasoldi. Ed ancora: approfondimenti su San Francesco, il santo povero che arricchì il mondo con il suo messaggio e, non certo per ultima, un'intervista esclusiva ai Gran Maestri delle due più grandi ed antiche Obbedienze massoniche italiane: Gustavo Raffi (Grande Oriente d'Iitalia) e Luigi Pruneti (Gran Loggia d'Italia degli ALAM).
"Secreta" vanta la Direzione di Andrea Aromatico: esperto di esoterismo, giornalista, sceneggiatore del fumetto "Nermrod" ed autore di programmi televisivi nazionali sul mistero. La Direzione editoriale spetta sempre all'encomiabile Gianmichele Galassi e l'elenco dei collaboratori, come ci ricordano i due direttori stessi, è selezionatissimo (e personalmente mi auguro di essere all'altezza dell'arduo compito assegnatomi....).
Qualche anticipazione sul prossimo numero di luglio.....Isaac Newton, l'ultimo dei maghi; dossier Priorato di Sion; approfondimenti su Gerusalemme la città Santa e moltissimo altro ancora nel solco del Sacro.
E così, grazie all'enorme sforzo e lavoro dei Massoni del Gran Capitolo dell'Arco Reale in Italia, della casa editrice Olimpia di Firenze e di molti altri appassionati, ecco per la prima volta data la possibilità a tutti di penetrare il Mistero.
Il Viaggio è appena cominciato......


Luca Bagatin



31 maggio 2009

Intervista esclusiva all'attrice Patricia Vezzuli per www.lucabagatin.ilcannocchiale.it by Luca Bagatin

Devo ammettere che, in generale, non seguo le soap opera.
Non che non mi piacciano in sé, più che altro non mi interessano. Pur comprendendo abbastanza bene il motivo per il quale sono seguite da un certa fascia o "target", come si dice in gergo, di persone.
Qualche anno fa mi capitò ad ogni modo di soffermarmi a guardarne una di queste. "Vivere" per l'esattezza, ma unicamente attratto da un solo ed unico personaggio: Marianna Ponti.
Mi sono soffermato su di lei perché l'ho trovata profondamente elegante e seducente. O seducente in quanto elegante. Non parlo del personaggio "Marianna", in sé. Non unicamente almeno. Parlo di Patricia Vezzuli, l'attrice che la interpretava.
E così, come mi capita in questi casi, folgorato da chissà cosa e su chissà quale via di Damasco, ho deciso di documentarmi.
Scoprendo dunque che Marianna...ehm....no, Patricia, fu finalista di Miss Italia del 2001, milanese di Sesto San Giovanni, ex fidanzata di Baccini prima che questi perdesse il lume della ragione per Dolcenera (perdendoci del tutto, a parer mio, con tutto il rispetto per la cantante siciliana), e soprattutto che la ragazza - peraltro mia coetanea - aveva alle spalle un curriculum di tutto rispetto come attrice di teatro (oltre che come interprete di numerosi spot pubblicitari).
Fu così che la contattai, apprezzando anche molto il suo sito web che pur non è graficamente bellissimo. Lei mi rispose, in tutta naturalezza, ed ora eccomi qui a porle delle semplici domande, da bravo curioso, in amicizia.



Luca Bagatin:
Com'era Patricia da bambina ?

Patricia Vezzuli: Era una bambina molto buona..mia madre mi chiamava Papa Giovanni….Da piccola il mio sogno era di diventare una missionaria. Ho sempre mostrato una forte propensione verso le forme d’ arte, caratteristica innata considerando che provengo da una famiglia molto semplice e meravigliosa. Ricordo che portavo dei grossi occhiali rosa, non mi consideravo una bella bambina, così ho lavorato molto sulla mia personalità e sulla mia simpatia per conquistare le persone.Sono sempre stata benvoluta da tutti, adoravo andare a scuola e andavo molto bene. Credo che l’ adolescenza sia stato il periodo più bello della mia vita.


Luca Bagatin: Com'è nata la tua passione per la recitazione ? Voglio dire.....è stato un amore a prima vista ?

Patricia Vezzuli: No…l’ ho scoperta con gli anni…ho iniziato studiando danza classica per otto anni, poi mi sono accorta di avere una bella voce e mi sono dedicata allo studio del canto. Per un periodo ho cantato in un gruppo rock. Infine ho scoperto la recitazione e mi sono resa conto che era la forma d’ arte che mi completava maggiormente, così è iniziata la mia avventura….


Luca Bagatin: I più ti ricordano come Marianna Ponti della soap "Vivere". Che cos'ha "quel" personaggio in comune con te ? In che cosa differisce ?

Patricia Vezzuli: Marianna è un’ idealista, onesta e generosa, sogna l’ amore romantico proprio come me…a dire la verità al momento non mi vengono in mente differenze ma forse perché è un personaggio che ho reso veramente mio…


Luca Bagatin: Come ho scritto, la cosa che mi ha colpito più del tuo modo di recitare è l'eleganza. Dono naturale o frutto (anche) di anni di studio e preparazione ?

Patricia Vezzuli: L’ eleganza è un’ attitudine naturale…non si impara, nasce nel profondo dell’ animo e si manifesta anche nel modo di porsi.



Luca Bagatin: Hai lavorato diversi anni in teatro. Preferisci l'ambiente teatrale o televisivo ?

Patricia Vezzuli: In realtà ho fatto solo delle piccole esperienze teatrali e relative agli studi che ho intrapreso. Ho lavorato di più in televisione e lo scorso anno ho girato un film, un noir in bianco e nero dal titolo Aimless. Mi affascina il cinema e adoro il set.


Luca Bagatin: Che cosa consiglieresti ad una ragazza che vuole intraprendere oggi la carriera di attrice ?

Patricia Vezzuli: Di studiare tanto e di intraprendere questa carriera solo se alla base c’ è una grande passione. E’ un lavoro meraviglioso e molto difficile. Sono più le delusioni che le vittorie e solo l’ amore può darti la forza di andare avanti.


Luca Bagatin: Sarebbe banale chiederti che progetti hai per il prossimo futuro....ed allora ti pongo una domanda che non c'entra nulla con ciò.
Ho notato che su Facebook sei iscritta al G.I.R.P. Gruppo Italiano Ricerche sul Paranormale. Occupandomi di una rubrica fissa per una rivista che tratta di mistero ("Secreta: il Mistero, l'Uomo, l'Infinito", in edicola dal 28 maggio n.d.r.), ti dirò che la cosa mi ha colpito.
Credi al paranormale e/o hai avuto delle esperienze dirette nel settore ?

Patricia Vezzuli: Sono sempre stata affascinata dall’ esoterismo. Questo mi ha portato a studiare tutto ciò che ruota intorno alla spiritualità, dalle arti divinatorie alle religioni e a guardare con occhi diversi i “ segni” che quotidianamente si manifestano nella nostra vita….


Luca Bagatin: Visto che privatamente mi hai rivelato di essere sempre in attesa di qualche cosa.....mi chiedo se si trattasse di quest'intervista amichevole !
Poiché infine non posso non chiedertelo...anche se non amo molto le banalità.....stai lavorando a qualche cosa in questo periodo ?

Patricia Vezzuli: Quest’ anno è stato molto difficile lavorativamente parlando. Ma sono fermamente convinta che la tua intervista mi porterà fortuna!!!!



Beh, ringrazio la simpatica e bella Patricia che, con questo complimento, mi ha reso praticamente un tutt'uno con la mia dylandoghiana camicia rossa d'ordinanza !
Credendo entrambi ai segni che quotidianamente si manifestano nella nostra vita, non posso che annoverare il nostro incontro fra questi.

Luca Bagatin

E.....buon compleanno cara Pat !!!



19 maggio 2009

IN ARRIVO IL SECONDO NUMERO DI "YR MAGAZINE"

Vi segnalo l'uscita del secondo numero di YR Magazine: la rivista ufficiale quadrimestrale del Gran Capitolo dell'Arco Reale in Italia - Rito di York.
In questo numero anche un articolo del sottoscritto riguardante l'esoterismo nelle opere dello scrittore Jules Verne.
Per abbonamenti ed info fate riferimento al blog dell'Arco Reale stesso: www.rdyork.blogspot.com




16 aprile 2009

SECRETA: il Mistero, l'Uomo, l'Infinito




Cari amici lettori,
con la presente ho il piacere di segnalarvi l'uscita di una rivista mensile patinatissima che tratterà di mistero ed esoterismo e del cui staff farò parte anch'io con una rubrica fissa.
Parlo di "SECRETA: il Mistero, l'Uomo, l'Infinito" (Editoriale Olimpia), presentata ufficialmente alla Gran Loggia di Rimini del Grande Oriente d'Italia lo scorso 4 aprile.
Diretta da Andrea Aromatico, giornalista, sceneggiatore del fumetto "Nemrod" ed autore di programmi televisivi nazionali sul mistero, "SECRETA" si propone di offrire ai lettori un approfondito squarcio negli inesplorati universi dello Spirito.
Il numero Zero presentato alla Gran Loggia è scaricabile presso il blog del Rito di York al link http://rdyork.blogspot.com/2009/04/questa-e-la-nuova-rivista-che-e-stata.html
Il primo numerò di "SECRETA" sarà in tutte le edicole d'Italia a partire dal giugno prossimo.
Buona lettura ed auguromi intenderete abbonarvi in massa !

Luca Bagatin



12 aprile 2009

PASQUA: Evoluzione, Resurrezione, Viaggio

                                                 

Ho abbandonato la dottrina cattolica all'età di 10 anni e non ne sono punto pentito.
Da allora - infatti - ho intrapreso individualmente un cammino che mi ha portato alla ricerca della bellezza della Divinità insita in ogni essere senziente e/o non-senziente, aborrendo e rifiutando, così, ogni forma di ateismo, dogmatismo o clericalismo di sorta.

In questi giorni ho ricevuto un bellissimo messaggio (da parte della redazione del blog del Gran Capitolo dell'Arco Reale del Rito di York italiano) che ha rinnovato la mia voglia di festeggiare la Pasqua, gnosticamente: come rinnovata evoluzione dello Spirito (individuale, ma anche collettivo, quello della Natura di cui facciamo parte).

E' il messaggio di uno dei Maestri Spirituali le cui opere lessi da adolescente e che da allora non abbandonai mai.



Pasqua significa passaggio e segna il passare dallo stato di schiavitù allo stato di libertà. La Pasqua ebraica, che precede la cristiana, la rappresenta come ricorrenza della liberazione del popolo ebraico dalla schiavitù in Egitto. Ma nel significato spirituale il concetto non è legato esclusivamente alla religione, così come di solito lo intendiamo, ma al senso stesso di evoluzione, il cui obbiettivo è risorgere, ossia spostarsi ad un altro livello di consapevolezza e di esistenza.
da “Natale e Pasqua nella scienza iniziatica” del Maestro O. M. Aïvanhov.

A tutti voi

BUONA PASQUA

HAPPY EASTER (inglese)

FELICES PASCUAS (spagnolo)

FOUAI HWO GIE QUAI LE (cinese)

FROHE OSTERN (tedesco)

EID-FOSS'H MUBARAK (arabo)

SRETAN USKRS (croato)

GEZUAR PASHKEN (albanese) 

PASTE FERICIT (rumeno) 

VESELE VELIKONOCE (ceco)

KALO PASKA (greco)

JOYEUSE PAQUES (francese)

SREKEN VELIGDEN (macedone)

La redazione del Blog http://rdyork.blogspot.com

E dunque da www.lucabagatin.ilcannocchiale.it


sfoglia     luglio        settembre






"La vita mi pesa, ma credo sia debito di ciascun uomo
di non gettarla se non virilmente o in modo che rechi
testimonianza della propria credenza."

 Giuseppe Mazzini