Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

Segnalazioni pinkettsiane by Luca Bagatin



Vorrei prendermi un po' di spazio.
Anzi, vorrei prendermi questo spazio che peraltro è gia mio in quanto gentilmente concessimi dalle Edizioni il Cannocchiale - www.ilcannocchiale.it
Vorrei prendermi questo spazio per fare delle segnalazioni: 2.
Due segnalazioni in merito ad un amico che pur non sento da una vita: Andrea G. Pinketts.
L'ultima volta (il giorno di Pasqua dell'anno scorso) che lo vidi allo Smouth di Via Buonarroti a Milano, era barbosamente ed incazzosamente appena tornato dall'astigiano ove stava girando le riprese del film "Zoe" di Giuseppe Varlotta.
Dopo un tris di birre, il Nostro, ha vuotato il sacco e mi ha raccontato del film in anteprima. Io ne ho accennato anche in un mio vecchio articolo ma, non voglio dirvi di più: sciroppatevi direttamente il trailer e la trama dal sito www.giuseppevarlotta.com (che è anche da poco fra i link del presente blog).
E quindi la prima segnalazione è fatta.
Andiamo alla seconda: "La fiaba di Bernadette che non ha visto la Madonna". Ovvero l'ultimo romanzo (della madonna) di Pinketts.
Un miscuglio fra avvenenza e contravvenzione.
Un romanzo per Sick Girl e lettori del mio blog oserei dire: per stomaci forti e streghe dissolute in vena di dissolvere uomini paffuti, procacciatori d'affari e poco di buono.
Direttamente dalle Edizioni Il Filo eccovi il video-promo: http://www.ilfiloonline.it/Albatros/2007/lafiabadibernadette.asp
Andrea G. Pinketts: un nome una garanzia. Una minaccia alcoolica di parole alla quale, se non lo aveste letto, non dareste due lire (leggi: due birre).
Eppur fu lui, giornalista investigativo, il protagonista delle inchieste che portarono a sgominare nei primi anni '90 la setta dei "Bambini di Satana" e le infiltrazioni camorristiche nel litorale romagnolo che gli valsero l'onoreficenza di Sceriffo di Cattolica (lui, blasfemo e ateo).
Eppur fu lui che nel 2006 fu insignito dell'onoreficenza di Cavaliere al Merito Culturale della Repubblica Francese (in Francia è ai primi posti nelle classifiche; in Italia solo in quelle redatte da Luca Bagatin, ovvero il sottoscritto).
Eppur fu lui la persona con la quale passai i migliori pomeriggi nei peggiori bar di Milano e con la quale conto di scrivere il mio primo romanzo surRenale (se solo entrambi ne avessimo il tempo).


Pubblicato il 11/4/2008 alle 9.39 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web