Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

Facciamo merenda con Merendi ! Ovvero: "La Pietra dei Maya" non sarà in libreria, bensì.....



Riccardo Merendi è prima di tutto un amico.
Un amico scrittore benché, a differenza di Andrea G. Pinketts, non ho mai avuto ancora il piacere di conoscerlo personalmente.
Ho conosciuto il Merendi pressoché per caso, nel maremagnum internettico, grazie a una certa modella che ha prestato i suoi occhi per il precedente romanzo merendero: "Incunabolo" edito dalle Edizioni Il Punto d'Incontro (Occhioni Blu è venuta anche alla conferenza massonica di Montefiore Conca alla quale ho partecipato come relatore ma, mannaggiallei, non ha voluto manifestarsi al mio cospetto !).
Ho recensito "Incunabolo" l'anno scorso per il quotidiano di Diaconale e Pillitteri "L'Opinione delle Libertà" e debbo dire che mi è piaciuto anche in quanto appassionato del genere thriller-gotico-esoterico-misterico.
Quest'anno Riccardo Merendi vuol fare un regalo a tutti: il suo nuovo romanzo non uscirà nelle librerie !
"La Pietra dei Maya" sarà infatti downoladabile, ovvero (per chi non conoscesse quel barbarico idioma denominato "inglese") scaricabile direttamente dal suo sito: www.riccardomerendi.altervista.org.
Alla faccia di tutte le Case Editrici blasonate tanto amate finanche da Wikipedia ! A favore invece di chi - come noi - ama una letteratura completamente libera e circolante non necessariamente legata al marketing.
Facciamo merenda cultural-letteraria con Merendi ordunque !
Nessuna anticipazione sul romanzo da parte mia: è scritto tutto nel sito di cui sopra.
Buona lettura !

Luca Bagatin

Pubblicato il 4/12/2008 alle 7.7 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web