Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

Un viaggio nell'esoterismo e nel mistero in compagnia della Massoneria dell'Arco Reale - Rito di York in Italia


(al centro il Sommo Sacerdote dell'Arco Reale in Italia Giuseppe Fabbri. Alla sua sinistra Tiziano Busca, componente del Comitato Editoriale delle riviste YR Magazine e Secreta Magazine)


Ma chi l'ha detto che la Massoneria è un'entità oscura, segreta e cospirazionista ?
Taluni libelli, specie se culturalmente orientati, per così dire, che si rifanno alle scempiaggini elaborate nell'800 da Léo Taxil. Squinternato ex massone che, per farsi pubblicità come scrittore (mediocre ed allora sconosciuto), andò divulgando astrusità come l'adorazione del Diavolo da parte delle Logge ed il culto del Palladismo, culto inventato di sana pianta, così come il presunto carteggio fra Giuseppe Mazzini ed Albert Pike che è divulgato anche su taluni siti web.
Tutta pura fantastoria e/o fantaesoterismo.
E così, con la pazienza dello studioso, ovvero del curioso per definizione, possiamo scoprire come la più antica Obbedienza massonica italiana - il Grande Oriente d'Italia - sia un'istituzione più che aperta, impegnata socialmente e culturalmente, così come avviene in tutto il Mondo con particolare riferimento agli Stati Uniti d'America.
Certo, la discrezione nell'universo massonico ed esoterico, è d'obbligo . Ma ciò per il semplice fatto che, quando si parla di dimensione interiore e spirituale senza dogmi o ideologie di sorta, non è pensabile fare proseliti e/o divulgare concetti per lo più sperimentabili solo direttamente.
Il Fratello massone Giacomo Casanova, non a caso, scrisse che il Mistero della Massoneria è inviolabile in quanto il massone lo conosce solo per intuizione. E' un'emozione dello Spirito, per così dire.
Nell'ambito del Grande Oriente d'Italia, oltre che ai tre gradi della Massoneria Azzurra (Apprendista, Compagno, Maestro), è possibile intraprendere un percorso iniziatico più ampio ed approfondito nell'ambito dei cosiddetti Riti.
Negli ultimi mesi, il Rito che maggiormente si è aperto al pubblico cosiddetto profano, è il Rito di York che è senza dubbio il più antico.
Di origine e derivazione Templare, il Rito di York ha, dall'autunno scorso, avviato un processo di comunicazione esterna notevolissimo e di profonda rilievanza culturale.
Consta di un blog quotidianamente aggiornato grazie al lavoro del web master Almerindo Duranti: www.rdyork.blogspot.com; di un sito web ufficiale recentissimamente rinnovato: www.ritodiyork.it e di due riviste: una interna ed una esterna.
E' proprio su queste che vogliamo soffermarci.
“YR Magazine”, la rivista ufficiale del Gran Capitolo dell'Arco Reale Rito di York in Italia, è giunta al suo secondo numero.
Rivista patinatissima e dal taglio grafico giovane e multimediale curato dall'ottimo Direttore editoriale Gianmichele Galassi, “YR Magazine” si propone quale strumento di approfondimento esoterico e ritualistico nell'ambito del Rito e della Massoneria in generale.
Questo secondo numero consta infatti di articoli relativi all'Agape Rituale, al Principio Ermetico, alla Tavola di Smeraldo, all'Iniziazione massonica; all'esoterismo contenuto nelle opere dello scrittore Jules Verne (curata dal sottoscritto) ed al grado del Rito di York di Super Excellent Master con una tavola di approfondimento che proseguirà nel prossimo numero.
Ma veniamo alla rivista, per così dire, esterna: "Secreta Magazine: il Mistero, l'Uomo, l'Infinito".
Edita dall'Editoriale Olimpia ed in distribuzione mensile in tutte le edicole d'Italia, "Secreta", è l'unica rivista presente nel nostro Paese che tratti di esoterismo e mistero in maniera seria e senza voli pindarici.
A garanzia di ciò, nel Comitato Editoriale, è presente la Dott.ssa Patrizia Santovecchi, educatrice e Presidente nazionale dell'Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (www.onap-italia.org), nonché autrice di numerosi testi di denuncia nei confronti dei presunti maghi.
"Secreta Magazine", già con il primo numero di giugno, offre ai lettori una sorta di viaggio iniziatico in mondi inusitati, ma patrimonio della nostra stessa Umanità.
Culture, Tradizioni spirituali altre, ma anche nostre. Sciamanesimo, Templarismo, Astrologia vista sotto una prospettiva simbolica, Tarocchi e loro origine, dossier contro maghi e fattucchiere succhiasoldi. Ed ancora: approfondimenti su San Francesco, il santo povero che arricchì il mondo con il suo messaggio e, non certo per ultima, un'intervista esclusiva ai Gran Maestri delle due più grandi ed antiche Obbedienze massoniche italiane: Gustavo Raffi (Grande Oriente d'Iitalia) e Luigi Pruneti (Gran Loggia d'Italia degli ALAM).
"Secreta" vanta la Direzione di Andrea Aromatico: esperto di esoterismo, giornalista, sceneggiatore del fumetto "Nermrod" ed autore di programmi televisivi nazionali sul mistero. La Direzione editoriale spetta sempre all'encomiabile Gianmichele Galassi e l'elenco dei collaboratori, come ci ricordano i due direttori stessi, è selezionatissimo (e personalmente mi auguro di essere all'altezza dell'arduo compito assegnatomi....).
Qualche anticipazione sul prossimo numero di luglio.....Isaac Newton, l'ultimo dei maghi; dossier Priorato di Sion; approfondimenti su Gerusalemme la città Santa e moltissimo altro ancora nel solco del Sacro.
E così, grazie all'enorme sforzo e lavoro dei Massoni del Gran Capitolo dell'Arco Reale in Italia, della casa editrice Olimpia di Firenze e di molti altri appassionati, ecco per la prima volta data la possibilità a tutti di penetrare il Mistero.
Il Viaggio è appena cominciato......


Luca Bagatin

Pubblicato il 15/6/2009 alle 7.57 nella rubrica SPIRITUALITA' - GNOSI - TEOSOFIA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web