Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

Poesia di morte



La tristezza mi ha colto
La tristezza dal basso mi assale
Sale, più sù, verso il mio cuore
E pian piano sento venir meno l'amore
L'orologio batte e ribatte incessante le ore
Mi sembr di non udir più nessun rumore
Solo freddo ed al petto molto, molto male
Dolore che cinge finanche il mio ventre
E' giunta ora l'ora fatale
Non c'è proprio più nulla.
Più nulla da fare.

Pubblicato il 16/7/2009 alle 7.43 nella rubrica POESIE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web