Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

"Officinae": rivista di cultura esoterica della Gran Loggia d'Italia degli ALAM


Devo ringraziare un carissimo amico per avermi inviato alcuni numeri della rivista "Officinae", il trimestrale di cultura esoterica della Gran Loggia d'Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori (www.granloggia.it), detta anche Obbedienza di Piazza del Gesù Palazzo Vitelleschi.
Un pregevolissimo prodotto editoriale e culturale al quale purtroppo possono abbonarsi solo i massoni della GL, ma che fortunatamente è reperibile anche nelle più fornite librerie italiane.
La Gran Loggia d'Italia è nota per i suoi profondissimi studi esoterici ed iniziatici e per la sua grande discrezione. A differenza del Grande Oriente d'Italia, infatti, la GL raramente organizza convegni pubblici o è presente sui media ed "Officinae" risponde esattamente a questo tipo di scelta dettata dalla Tradizione.
Diretta dalla Sorella Anna Giacomini, "Officinae", consta in ogni numero del prezioso intervento del Sovrano Gran Commendatore Gran Maestro Luigi Pruneti, scrittore e saggista, che in ogni numero impreziosisce la sua allocuzione di riferimenti al simbolismo insito nelle favole della tradizione popolare, nella letteratura e nel Mito.
Non manca mai, inoltre, la sezione dedicata al Diritto massonico curata da Sergio Ciannella, che approfondisce la "legislazione massonica" e tutto quanto riguarda la cosiddetta "regolarità" delle Obbedienze e delle Logge.
Di particolare interesse è la sezione storica curata da Alessandro Aldo Mola, finissimo studioso della Storia delle Massoneria, che di volta in volta illustra al lettore un nuovo tassello del passato di quella che è considerata la più antica confraternita dell'Umanità.
"Officinae" approfondisce, inoltre, di volta in volta, argomenti inerenti la Mitologia, la Psicologia, la Gnosi, l'Iniziazione ed i Rituali, ovvero a tutte quelle grandi tematiche che gravitano attorno e/o che sono parte integrante della Libera Muratoria.
Senza trascurare inoltre tematiche di strettissima attualità come la Scienza ed i Diritti umani.
Non può mancare, per finire, la sezione Biblioteca ovvero quella delle recensioni editoriali a tematica esoterica ed una descrizione - di numero in numero - delle Logge italiane e dei relativi simboli che le caratterizzano, che vanno a comporre la Gran Loggia d'Italia degli ALAM.
"Officinae" è dunque uno strumento - impreziosito da suggestive immagini e stampato su carta decisamente pregiata - utile al Libero Muratore nel suo percorso di perfezionamento interiore ed al profano che, in quel preciso momento della sua vita, ha deciso di porsi delle domande fondamentali relative alla profondità dell'Essere e dell'Esistenza.

Luca Bagatin

Pubblicato il 10/12/2009 alle 6.51 nella rubrica SPIRITUALITA' - GNOSI - TEOSOFIA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web