Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

Altre storie sorprendenti di Liberi Muratori



La Libera Muratoria è un'Istituzione già di per sè sorprendente: è più antica della Chiesa cattolica e fra le sue fila annovera ed ha annoverato individui dalle più disparate fedi religiose, politiche, culturali.
L'ottimo scrittore Lino Sacchi, massone del Grande Oriente d'Italia e del Rito Scozzese Antico e Accettato ce lo ricorda ogni anno con le sue splendide piccole biografie di massoni sorprendenti.
Quest'anno è uscita la raccolta "Altre storie di sorprendenti Liberi Muratori", edita sempre dalle Edizioni L'Età dell'Acquario e recante, quale immagine di copertina, una stupenda dea egizia dedita a soprintendere i lavori di costruzione di un Tempio, tratta dai commentari di "Morals and Dogma" del celebre Albert Pike.
Quest'ultima opera del Sacchi è, come sempre, divisa in tre principali periodi storici: "Il tempo dell'Illuminismo"; "Tra Restaurazione e Risorgimento" e "L'età dei totalitarismi".
Potremo dunque notare come, fra i massoni famosi, vi siano stati non solo Illuministi, occultisti, teosofi, riformatori e rivoluzionari mazziniani e garibaldini, ma anche donne (talvolta ex religiose), esponenti della Chiesa evangelica, celebri scrittori come Oscar Wilde, celebri statisti come Winston Churchill, fascisti come Italo Balbo, atifascisti come il repubblicano Randolfo Pacciardi e moltissimi altri.
Piccole biografie per un piccolo libro ricco di ironia, come nello stile di Lino Sacchi, il quale ha già annunciato nuove pubblicazioni utili tanto all'Iniziato quanto al curioso ed all'appassionato.

Luca Bagatin

Pubblicato il 1/5/2011 alle 7.29 nella rubrica ARTICOLI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web