Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

Ricordando Peter, che è volato via



Quest'estate avrei dovuto passare le mie vacanze a Bagnaia, provincia di Viterbo, a casa di Peter Boom.
Lo confesso con un po' di commozione perché della sua scomparsa, nonostante sia passato oltre un mese, ancora non mi capacito.
Peter, oltre ad aver animato per diversi anni questo mio blog con una rubrica sulle libertà sessuali ed i diritti civili, è stata anche la persona che più mi è stata vicina dei momenti di maggiore difficoltà.
Si era da poco conclusa la storia d'amore con la mia ormai ex ragazza e Peter è stata l'unica persona che è riuscita a farmi rispondere al telefono ed a parlare. Fu in quell'occasione che mi propose di passare le vacanze da lui, nella sua casa di campagna di Bagnaia, nella quale avrebbe invitato anche gli attori che avevano interpretato il ruolo di cardinali nell'ultimo film di Nanni Moretti, "Habemus Papam".
Peter morì qualche giorno dopo quell'ultima telefonata che mi fece ed io so che questo vuoto, in me, ci sarà sempre, così come se a morire fosse stato un padre o un fratello.
Vorrei qui di seguito ricordalo ancora (e certo non sarà l'ultima), attraverso due video che la comune amica Doriana Goracci ha postato su youtube.
Nel secondo video, in cui si ripercorre la carriera di attore di Peter Boom, passando dagli anni '60 ad oggi, è possibile anche ascoltare la sua voce....mi sembra ieri....

L. B.


Pubblicato il 11/7/2011 alle 7.34 nella rubrica TEORIA DELLA PANSESSUALITA' by PETER BOOM.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web