Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

L'assassinio di Marilyn Monroe è un caso chiuso. Ce l'aveva già spiegato Pier Carpi nel 1980 (altro che "nuove" rivelazioni) !


A sinistra il romanzo-verità "La banda Kennedy, del 1980, scritto da Pier Carpi
A destra il libro appena uscito negli USA relativo all'assassinio di Marilyn Monroe che, di fatto, afferma le medesime cose scritte da Pier Carpi trent'anni prima


Solo alcuni giorni fa la stampa (Dagospia in primis) dava notizia del nuovo libro (spacciato per "rivelazione") di due giornalisti americani - Jay Margolis e Richard Buskin del "New York Times" - dal titolo «L'assassinio di Marilyn Monroe: caso chiuso», nel quale si affermerebbe che la celebre diva Marylin Monroe sarebbe stata uccisa su commissione di Bob Kennedy, in quanto lei avrebbe annotato i numerosi segreti politici dei Kennedy in un taccuino rosso ed avrebbe minacciato gli stessi John e Bob Kennedy di raccontare alla stampa tutto quanto concerneva la loro reputazione privata e, soprattutto, politica.
Peccato che, tale rivelazione, l'abbia già fatta lo scrittore Pier Carpi nel 1980, dando alle stampe "La banda Kennedy" (Centroedizioni), ripubblicato successivamente nel 1992 dalla Gribaudo editore. Nel libro, peraltro, sono raccontati tutti gli scandali politici e privati commessi dalla famiglia Kennedy (e sono molti).
Peccato che, all'epoca della pubblicazione del libro di Pier Carpi, l'ingellighenzia controinformativa e inculturale italiana e non solo, non ne abbia mai dato notizia. E non abbia dato notizia finanche che Pier Carpi - a causa della pubblicazione di questo romanzo-verità - subì le minacce del senatore Ted Kennedy. Ce lo ricorda lo stesso autore nella prefazione alla seconda edizione, affermando che lo minacciò di "rompergli le ossa" e di "farlo assassinare". Ad ogni modo l'autore non fu mai nemmeno querelato.
Si noti che il romanzo "La banda Kennedy", in oltre trent'anni, è stato recensito solamente dal sottoscritto con un articolo del 3 novembre 2012 pubblicato prima sul mio blog e successivamente negli organi di stampa con cui collaboro ("Le Città e "L'Opinione delle Libertà").
Il link del mio articolo è il seguente: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it/2012/11/03/la_verita_sulla_terribile_dina.html
Purtuttavia, da allora ad oggi, silenzio assoluto...sino a che sono arrivati questi due giornalisti americani a dare una notizia...di fatto già nota a Pier Carpi ed ai suoi lettori da almeno trent'anni (oltre che, indirettamente, ai lettori del mio blog e dei giornali con cui collaboro che lessero l'articolo) !
C'è da chiedersi, quantomeno, come mai.

Luca Bagatin

Pubblicato il 24/5/2014 alle 12.41 nella rubrica ARTICOLI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web