Blog: http://lucabagatin.ilcannocchiale.it

Salvador Allende massone: appuntamento a Roma del Grande Oriente d'Italia



MARTEDI’ 9 GIUGNO Ore 18.30

Casa Nathan – Centro Polifunzionale del Grande Oriente d’Italia

Piazzale Medaglie d’Oro, 44 - Roma

Presentazione del volume

ALLENDE MASSONE. IL PUNTO DI VISTA DI UN PROFANO

di Juan Gonzalo Rocha (Mimesis)

Il Presidente Allende partecipa ad una catena di unione in occasione della sua visita alla Loggia “Aurora 6” di Valparaiso, la Loggia Madre di suo nonno il dottor Ramon Allende Padin

 

All’età di 27 anni, Salvador Allende Gossens diviene massone, fedele a una tradizione familiare che risale al nonno paterno, figura indelebile nella memoria del nipote, il dottore Ramón Allende Padín, che pagava le medicine dei suoi pazienti indigenti ed era stato eletto Gran Maestro della Gran Loggia del Cile. Nei discorsi rivolti ai Fratelli, Allende riconosce in sé tutta l’influenza dei valori di questa Istituzione, “né una setta né un partito”, che educa alla tolleranza e al perseguimento dei principi di Libertà, Uguaglianza, Fratellanza. È un socialista che combatte contro le tentazioni discriminatorie ai danni dei massoni nel suo partito, e che altrettanto farebbe all’interno della sua Obbedienza massonica, se essa, errando, dichiarasse delle pregiudiziali politiche. Eppure ciò è un aspetto finora rimasto nell’ombra. Per la prima volta, con tanta ricchezza di documenti, la ricerca di Juan Gonzalo Rocha – giornalista cileno “profano” e obiettivo – dimostra come “la presenza della Massoneria attraversa l’intera esistenza di Salvador Allende, dall’infanzia all’ultimo istante di vita”. Del resto, la storia della Massoneria nell’America Latina è sempre stata intrecciata con le lotte di liberazione nazionale e con il progresso civile dei popoli di questo continente. La correttezza democratica del “compagno Presidente”, la sua onestà politica e intellettuale portata al sacrificio della propria vita, fanno parte di questa storia, sono uno dei suoi più grandi capitoli. Sono il testamento di Allende, massone.

Intervengono: STEFANO BISI Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, GIAN MARIO CAZZANIGA (Università di Pisa), ANDREA MULAS (Saggista), RAFFAELE NOCERA (Università di Napoli “L’Orientale”)

L’attore ACHILLE BRUGNINI leggerà alcuni brani del volume

 

L’ingresso in sala sarà consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili.


Pubblicato il 5/6/2015 alle 13.4 nella rubrica SPIRITUALITA' - GNOSI - TEOSOFIA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web